CHALLENGE

La sfida di questo progetto è stata rinnovare interamente la piattaforma tecnologica e informativa del cliente, in possesso di un’architettura informatica ormai obsoleta e con una serie di applicativi non pienamente integrati tra loro.

La complessità del business della ristorazione collettiva – tracciabilità di filiera, ridotto preavviso temporale delle commesse, flessibilità e capacità di reazione ai cambiamenti quotidiani – ha richiesto una delicata integrazione dei flussi e dei dati tra la parte Acquisti/Operations e la parte Vendite/Amministrazione. Il progetto si è sviluppato nelle seguenti fasi:

  • Tra la fine del 2012 e l’inizio del 2013 abbiamo affiancato il cliente durante la fase iniziale di analisi e revisione dei processi interni, disegnando un nuovo modello di controllo aziendale;
  • Durante tutto il 2013, con l’acquisizione del software Oracle JD Edwards Enterprise One versione 9.1, abbiamo sviluppato il progetto di implementazione con tutte le attività ad esso connesse, fino al training degli operatori sull’intero territorio nazionale;
  • Il 2014 è stato l’anno del go-live della soluzione Oracle JD Edwards per la sede principale e tutte le unità operative, con copertura completa di tutti i processi di Ciclo Passivo, Qualità, Produzione/Erogazione pasti, Contratti attivi, Finance;
  • Tra fine 2014 e inizio 2015 ci siamo occupati dell’avvio di Oracle Business Intelligence per la gestione del reporting interno, integrandolo a Oracle JD Edwards;
  • Dal 2016 a oggi ci siamo occupati di manutenzione applicativa ed evolutiva in ambito Oracle JD Edwards e Business Intelligence.
KEY RESPONSIBILITIES
  • Fornire al cliente un unico sistema informativo centralizzato in grado di integrare continuativamente le informazioni del reparto Operations con quelle dei reparti Vendite, Finance e Controllo, consentendo un’interrogazione costante della situazione di magazzino, aggiornamento della parte contabile nel momento stesso in cui siano effettuate transazioni operative e controllo dell’andamento economico complessivo su più livelli;
  • Garantire la compliance con le principali norme relative alla tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti o delle materie prime, con la possibilità di interrogazioni ed estrazioni di dati che consentano la ricostruzione dei percorsi attraversati in azienda da specifici lotti di fornitura;
  • Consentire la gestione dei contratti di vendita in linea con le peculiarità del business (rilevazione dei pasti erogati, dettagli di fatturazione attiva, dettagli della contrattualistica di specifici clienti, gestione degli incassi e dei corrispettivi).
  • Fornire un modello contabile unico integrato, che consenta sia la gestione amministrativa corrente sia un modello di controllo delle unità operative (indicatori di performance delle singole unità), delle direzioni di sede, delle commesse o progetti, con l’aiuto di strumenti di allocazione, riclassifica e reportistica gestiti direttamente dagli utenti;
  • Fornire un’architettura tecnologica interamente web-based, adattabile a diverse soluzioni, scalabile, su database Oracle;
  • Consentire la costruzione di maschere e archivi specifici integrati con tutte le altre informazioni secondo le esigenze specifiche del business (ad esempio archivi e report per le ricette, bilancio di massa, gestione del parco auto, gestione delle schede carburante, etc).
IMPATTO

Rinnovamento complessivo dell’architettura dell’informazione. Esternalizzazione di tutta la parte tecnologica (hardware, software, mailing, etc.). Cambio dell’intera piattaforma applicativa gestionale.

IL TEAM
  • 1 Project Manager
  • 1 Manager Tecnico (CNC)
  • 5 Consulenti Funzionali Oracle JD Edwards
  • 3 Consulenti Tecnici per lo Sviluppo
  • 1 Consulente Tecnico Oracle BI
  • 1 Consulente Tecnico Oracle BI